PROGETTO

Viaggiando con frequenza per lavoro all’estero, mi sono trovato spesso a mangiare fuori e, goloso di tiramisù come sono, notavo che era sempre presente nelle carte dei ristoranti e dei bar. Chiedevo ai miei colleghi di dove fosse originario il tiramisù. Qualcuno diceva “argentino”, confondendolo con il Tres Leches, o “giapponese …. Ti-ra-misu”. I più bravi dicevano “italiano” ma io che sono cresciuto a Treviso sapevo che il tiramisù è il dolce della tradizione di quella parte d’Italia, tanto piena di attrazioni turistiche, aziende e buoni prodotti eno-gastronomici ma non proprio popolare come destinazione turistica.

Popolarissimo è invece il tiramisù: su tutti i social notavo migliaia e migliaia di post e foto commentate in tutte le lingue, con ricette di tutti i tipi.

“Solo mia mamma ha la ricetta originale e lo fa più buono di tutti” è quello che raccoglievo da amici e conoscenti …. ma io volevo assaggiare il più buono … allora … perché non metterli tutti in competizione?

Ecco che nasce la Tiramisù World Cup, una competizione tra non professionisti.

All’epoca lavoravo per l’Università Europea per il Turismo, un progetto unico, e la prima cosa che mi è stato consigliato è … scrivi il modello. E così fu ed ecco che IGI Global pubblica nel 2017 “Enhancing Coopetition Among Small Tourism Destinations by Creativity” in cui spiego il modello della Tiramisù World Cup.

Francesco Redi, ideatore della Tiramisù World Cup

La Tiramisù World Cup è un progetto sviluppato ed organizzato da Twissen, la knowledge company italiana attiva nell’industria del travel & tourism.

Si fonda su una competizione tra non-professionisti che gareggiano in due categorie, originale e creativa, con l’obiettivo di decretare il tiramisù più buono del mondo.

L’obiettivo è quello di contribuire alla valorizzazione di una parte d’Italia attraverso il tiramisù e i valori positivi che evoca.

Tiramisù World Cup vuol dire turismo, infatti punta i riflettori sul territorio ed in ogni edizione ha un tema (es. Parco del Sile, Terre del Prosecco, etc..) che ruota attorno a Treviso.

Tiramisù World Cup parla delle aziende, a partire degli ingredienti. Tutti brand di altissima qualità, globali e principalmente ancora di proprietà di famiglie italiane.

Tiramisù World Cup parla delle tradizioni che vengono raccontate tramite le ricette dei concorrenti.

I risultati mediatici sono stati fin da subito impressionanti, e la comunità online cresce giorno dopo giorno grazie ai contenuti, alle ricette e ai consigli dei nostri Chef, Campioni e Stars.

Le prime edizioni si sono concluse con un enorme successo registrando un’importante partecipazione di pubblico e di concorrenti da tutto il mondo e, successivamente, una straordinaria esposizione mediatica internazionale che è tuttora in corso.

Prossimo passo: avvicinarsi ai concorrenti italiani e stranieri. La Tiramisù World Cup diventa itinerante!

Curiosità: Il tiramisù è il dessert italiano per eccellenza, è conosciuto in tutto il mondo e viene ricercato su Google quasi due volte e mezzo il termine “Prosecco” e metà del termine “Venezia”, che però supera nel periodo di Natale di circa un 30%

Fonte: Google, 2018

Vuoi diventare Partner della Tiramisù World Cup?