C’è anche la Tiramisù World Cup di Treviso, la “sfida più golosa dell’anno”, fra le realtà premiata al Gran Galà delle 32 eccellenze venete Food & Wine, celebrato la settimana scorsa all’M4cento Restaurant & bistrot della Darsena Mosella di Sottomarina di Chioggia (Venezia).

Durante l’evento, sono state premiate imprese, prodotti tipici, ricette, chef, opere artistiche o documentaristiche che nel corso del 2021 hanno arricchito l’offerta enogastronomica e/o comunicativa della grande tradizione culinaria del Veneto. A fare gli onori di casa insieme al Presidente del Festival della Cucina Veneta Paolo Caratossidis l’imprenditore Ivano Boscolo Bielo del Bielo Group: a premiare è giunto da Treviso l’Assessore regionale al Turismo e Agricoltura Federico Caner e il Presidente di Unionmare Veneto Alessandro Berton.

I premi sono stati suddivisi in 4 categorie: Food, Wine spirits &Coffee, CHef, Communication.
All’evento, un ricco parterre di eccellenze dell’export del cibo e del beverage: presenze da tutto il Veneto con molte note di colore regalate dalla pittoresca presenza di figure legate al folklore come il Papà del Gnoco di Verona, un video saluto dalla cucina del grande bistellato michelin Giancarlo Perbellini, il premio a Lazzaro 1915 già stella verde michelin e la Confraternita del Bacalà alla vicentina. Ma anche colossi del Food e del commercio ittico come Fiorital, il Maap di Padova, il Mercato Ittico all’ingrosso di Chioggia, i consorzi dell’Asiago DOP e la Latteria Soligo, il prosciutto Amor Veneto. Spazio anche ad interessanti new-entries del settore con particolare attenzione al biologico e al km0 come Unconventional eggs e l’olio di frantoio Cornoleda special edition già premiato dal Gambero Rosso. Poi ovviamente tanto pescato freschissimo dell’Adriatico con Matteo della storica Grego Pesca.

Molta attenzione alla comunicazione: il food storytelling – infatti – è lo strumento principe per la valorizzazione delle nostre eccellenze. Da Andreas Ronco alias ‘Il Veneto imbruttito’ che ha presentato il suo nuovo lavoro ‘Veneto alè, alè’ che sta scalando le classifiche dei like sul web, fino ad arrivare all’ On. Rosanna Conte commissione Pesca Parlamento Europeo protagonista della battaglia in difesa del Prosecco a Bruxelles, passando per la Tiramisù World Cup di Francesco Redi e la Nuova Venezia con il codirettore Paolo Cagnan che ha sintetizzato nei suoi ringraziamenti l’opportunità straordinaria del mondo food di utilizzare a pieno gli strumenti di comunicazione esaltando questa forte identità legata alla tradizione culinaria. Premiata anche la regia di ThisisVeneto con Matteo Menapace . L’ Accademia Italiana della Cucina con Annamaria Pellegrino ha – infine – impreziosito lo spessore accademico della serata rallegrata anche dalla presenza della mitica Folperia di Padova.



Articoli correlati